In montagna ci vado da anni, ma √® da relativamente poco che questa esperienza¬†√® per me cambiata. Mentre prima mi concentravo pi√Ļ che altro sui percorsi e¬†sulle cime da raggiungere, da un po' di tempo a questa parte l'esperienza pi√Ļ pura a cui posso ambire √® ormai vivere il¬†tramonto ed eventualmente l'alba.
Le origini
Le prime volte che ho passato un momento del genere mi sono subito reso conto che presto mi sarei innamorato di quegli attimi. Il solo sole colorava la neve di un giallo acceso, le montagne subito diventavano cupe, il cielo dietro di noi si tingeva di un calmo rosa. Queste ed altre sono le condizioni che rendono questi istanti, momenti di importanza spirituale.
L'evoluzione
Provenendo dalla città, sono abituato al caos, alla gente ed ai rumori. Questo, ed altre condizioni personali, mi hanno portato negli anni ad essere una persona che ogni tanto si lascia prendere dalle ansie. Ho dei demoni che mi porto dietro, con i quali sto imparando a convivere. Come tutti in fondo! Ed ognuno deve cercare il modo per scacciarli. Non sempre si trova, ma una cosa è ormai certa; se assisto ad un tramonto, i miei demoni vanno via e non tornano per molto tempo!
I motivi 
Non so per certo cosa provochi queste reazioni, tuttavia immagino che ci sia un insieme di componenti che aiutano la nostra mente a rilassarsi ed a sentirsi in un posto sicuro. 
La luce che proviene da una sola fonte, il suo colore caldo che nonostante il freddo atmosferico √® in grado di farci sentire al coperto. Le ombre e le sfumature che il paesaggio circostante assume, rendono le montagne pi√Ļ gentili ed accoglienti. Ecco, per me le montagne di giorno sono spaventose! Spaventosamente belle mi piace pensare. Forse √® questo timore che ho verso di loro che mi rende cos√¨ affascinato. Alba e Tramonto invece le rendono calme, tranquille e pacate,
¬†un po‚Äô pi√Ļ simili al mio carattere. Dal diurno senso di timore, al notturno abbraccio.
Il silenzio è un altro componente importante per queste esperienze. Il vento e poco altro sono gli unici suoni ammessi. Suoni che è risaputo facciano rilassare la mente umana.
Le nuvole
Ad essere sincero, i primi momenti vissuti non mi hanno mai colpito tanto quanto i pi√Ļ recenti. Non so bene perch√©¬†ma negli ultimi periodi abbiamo avuto una inspiegabile fortuna. Abbiamo avuto il privilegio di conoscere i cirri. Nuvole altissime che volano ad una quota di oltre 6000 metri. Li abbiamo conosciuti sotto forma di strisce di fuoco. Per via della loro altitudine, sono gli ultimi ad essere illuminati dal sole, e solitamente si accendono parecchi minuti dopo il vero e proprio tramonto. Questo d√† a¬†loro il ruolo di separare il giorno dalla notte. A livello artistico, sono un vero spettacolo. Molto spesso si accendono ad un'intensit√† che √® ben superiore a quella della luce delle colleghe pi√Ļ basse di quota. Una volta, una mia amica mi disse che questa forte intensit√† luminosa, si ottiene per via della presenza di cristalli di ghiaccio al loro interno. Questi cristalli, come catarifrangenti, ne amplificano l'effetto illuminante.
Le persone
Tutto questo, √® bello sicuramente da soli, per vivere un momento di pace personale. Quando per√≤ si condivide con le persone giuste, anche se sconosciute, ci permette di creare splendidi legami e di rafforzare quelli esistenti. Tante volte mi sono trovato con delle persone che non avevano ancora ammirato una cosa del genere, e ogni volta¬†tornavano a casa stupite;¬†molto spesso mi hanno detto di aver addirittura compreso il motivo della mia forte passione per la montagna. Forse l'aver condiviso una fatica importante, che nel corso della salita ci mette tutti allo stesso livello ci rende¬†spogli da ogni tipo di scudo mentale che solitamente portiamo con appresso. Questo varco che si crea ci permette di rafforzare ogni tipo di interazione umana, rendendo pi√Ļ facile entrare nel cuore e nei ricordi¬†della persona. La sera, una volta raggiunto il luogo del tramonto, tutta la fatica passata viene in pochi istanti ricompensata con pura¬†luce. Questo almeno √® ci√≤ che ho pensato dopo l'ennesima esperienza conclusa in compagnia. Ed √® quindi questo che mi porta a consigliare vivamente a tutti di vivere i tramonti, le albe e le notti ovunque il mondo ci porti spettacolo.
Team Sunset
Questo √® il nome della "squadra" con cui solitamente mi trovo in sintonia per andare a caccia di cirri rossi. Io e Giovanni ormai siamo diventati esperti, e ci portiamo dietro una notevole nuvola di fortuna che, almeno per ora, ci ha sempre stupiti ūüėä

You may also like

Back to Top